“Strategic cooperation in the field of elderly care vocational training, focusing on involvement of socio-economic actors” (Progetto KA2: STRACOV, Evento moltiplicatore E1_Craiova, Romania)

April 30, 2019 No Comments


Martedì 16 aprile ‘19, nella sala conferenze del Rexton Hotel di Craiova in Romania, si è tenuto il convegno organizzato dall’associazione Asociatia Global Help, finalizzato alla presentazione di un progetto Erasmus + KA2 di cooperazione per l’innovazione e per lo scambio di buone pratiche nel campo dell’assistenza agli anziani, che vede come partner diversi enti appartenenti a 4 stati dell’ Unione Europea quali Bulgaria, Italia, Spagna E Romania (rispettivamente Home Hope Ltd, Euroform RFS, Asociaciò Departement d’Estudis dels Medis Actuals e le due associazioni romene, Caminul pentru Persoane Varstinice Craiova ed Asociatia Global Help).

Tale partnership è volta alla creazione di diversi intellectual output, fra cui:

  • un curriculum comune di formazione che integri gli standard professionali dei 4 Paesi, nell’ambito della cura e assistenza all’anziano;
  • un e-book come strumento pedagogico di supporto: un’accurata selezione di casi studio, esempi, legislazione, analisi comparative, migliori pratiche di cura professionale per l’anziano;
  • una piattaforma online che rappresenti uno spazio collaborativo in cui i partner possano creare e condividere contenuti, scambiare idee, rimanere aggiornati e informarsi su tutti i nuovi progetti e innovazioni del settore.

Durante la conferenza sono intervenuti molti degli enti privati e pubblici che supportano l’iniziativa in maniera operativa.

Il progetto è rivolto a personale qualificato, per facilitare la gestione delle urgenze, la relazione con l’anziano e l’utilizzo efficace di macchine e strumenti tecnologici avanzati, attraverso le indicazioni contenute nel curriculum comune a livello europeo.

Uno degli obiettivi primari del progetto, è quello di offrire all’anziano non solo un supporto medico, ma anche un supporto psicologico ed emotivo cercando di renderlo partecipe anche nella dimensione sociale.

Il progetto tende a voler formare il personale rendendolo altamente  qualificato.

Quello appena presentato si presenta come un progetto emblema dell’importanza della collaborazione produttiva tra gli stati dell’Unione Europea e dei vantaggi che ne possono scaturire.

Giuseppe Fossi, Florence Merlo

Tags: , , , Notizie

Sorry, the comment form is closed at this time.

Corso PLE sede Torino

Si terranno nel mese di Giugno i due corsi relativi alla formazione PLE. Nello specifico, se sei un lavoratore...

Euroform RFS è partner nel progetto europeo su Slow Tourism ed E-Tourism

Lo Slow Tourism nasce come reazione alla forte espansione del turismo di massa in voga negli anni passati. È,...

http://livregratis.fr/ - http://club-ebook.fr/